Mitooo!!!...Marco Paolini al Buena!

 


Incredibilmente vero!!!! Mercoledì 10, ai fortunati soci presenti al Buenaventura Marco Paolini ha regalato 2 ore di spettacolo



Essere protagonisti al Buena

Marco Paolini

con “Teatro civico”:

un regalo a sorpresa per i soci

del Buenaventura

 

10 settembre 2003

Perché frequentare il Buenaventura? Perché c’è la possibilità di fare volontariato “civile”, di organizzare tante e diverse attività, di conoscere sempre gente nuova, di divertirsi, di conoscere le tante “etichette” che sono state appiccicate al Circolo finora (la scelta è vasta: c’è un lungo elenco…), perché se non ci fosse bisognerebbe inventarlo, oppure perché… può sempre capitare una serata con sorpresa… (e non è stata la prima!)

Tra i tanti altri riconoscimenti che ha avuto l’Associazione Circolo Culturale Buenaventura (per il realizzato progetto “Oficina di Buenaventura”), mercoledì 10 settembre è arrivato anche quello di Marco Paolini.

L’attore ha regalato ai soci presenti al Circolo l’anteprima nazionale di “Teatro civico”, due ore di vero spettacolo teatrale del tutto gratuito, seguito da un incontro conviviale assieme ai volontari che si occupano direttamente della gestione del Circolo.

Il Circolo Culturale Buenaventura, d’accordo con Marco Paolini, ha scelto di non pubblicizzare anticipatamente l’avvenimento e di offrire ai tanti soci presenti nella sede di Oficina una serata indimenticabile e di sicuro successo (anche per evitare di strumentalizzare e sfruttare il nome, la fama e soprattutto la disponibilità dell’attore ai fini di una gratuita pubblicità): ha voluto fare un regalo a chi, in questi quattro anni, ha scelto di esserci in prima persona, dedicando anche con umiltà un po' di impegno al servizio degli altri soci, a chi si è scrollato di torno il banale ruolo di consumatore (del bar, del concerto, della conferenza…) e ha voluto, ogni tanto, su qualche piccolo o grande impegno od evento, essere protagonista.