Circolo Culturale Oficina di Buenaventura
Castelfranco Veneto http://www.buenaventura.it
Newsletter del 19 giugno 2006

Questa settimana:

*  Concerto "La Gabbia dei Bonobo" (regghe mediterraneo)
  Ven 23 giugno, ore 22.00

*  Incontro Pubblico con il magistrato Giancarlo CASELLI
  e l'on. Tina ANSELMI
  Sab 24 giugno, ore 21.00

*  Stage CROMOTEATRO: workshop teatrale sulle emozioni e i colori.
   Sab 24 e Dom 25 giugno, ore 11.00 – 18.00

Gli appuntamenti nel dettaglio:

Venerdì 23 giugno ore 22.00
Concerto "La Gabbia dei Bonobo"(regghe mediterraneo)

ingresso libero con tessera Buenaventura

...mediterranee danze nei ricordi di un bambino..."
Tre ragazze e tre ragazzi con esperienze diverse,
alcuni al debutto. Dallo ska-punk al metal,
 dal noise alla musica classica.
Influenze mediterranee per comporre
un quadretto dinamico e originale.

Luna: voce, flauto, tamburello
Ilic: basso, voce, tamburello, tammorra
Chiara: piano, tastiera, voce, tamburello
Luca: batteria, percussioni, voce, chitarra
Anna: violino, voce
Paolo: chitarra, voce

_________________________________________________________

Sabato 24 giugno ore 21.00
incontro pubblico
"A un cittadino che non crede nella giustizia"

con GIANCARLO CASELLI (magistrato)
on TINA ANSELMI
modera l'incontro
MONICA ZORNETTA (giornalista "il Gazzettino")

- ingresso libero e gratuito -

presso Auditorium Scuola Media Giorgione
Via A. Volta – Castelfranco Veneto

L'incontro è stato realizzato dal Circolo Buenaventura
in collaborazione con COOP Adriatica

maggiori informazioni: Alberto 3389938222

_________________________________________________________

Sabato 24 e domenica 25 giugno ore 11.00 – 18.00

Stage CROMOTEATRO: workshop teatrale sulle emozioni e i colori.

Teatro Le Maree in collaborazione con Buenaventura
e Oficineteatrali presenta

CROMOTEATRO : SUONI, GESTI E PAROLE
Stage teatrale sulle emozioni e i colori.
Conduttore: Aldo Parolini

Per informazioni: Aldo 3486725143
Per iscrizioni: Laura 3407769546, Barbara 3493621836

Stage teatrale improntato sull'interazione tra musica,
ideazione creativa basata sulle corrispondenze tra
psiche e colori, ed espressione spontanea
del gesto-movimento, come manifestazione di emozioni
rese tangibili nella materia del proprio corpo.
Le tecniche basilari dell'improvvisazione guidata
 conducono l'allievo entro un percorso esperienziale
ricco di spunti e suggestioni creative, ove l'invenzione
del momento scenico si rende gioco e al tempo stesso
 strumento di conoscenza. Il percorso si arricchisce
di contenuti estrapolati dai quattro elementi
primordiali della natura: acqua, terra, aria, fuoco.
La parola, intesa come insieme espressivo e
comunicativo di suoni, si rivela nell'interazione
del movimento e delle emozioni, entro una ricerca
onomatopeica che trae origine dalla musica stessa.