da oggitreviso 8 luglio 08

RIPETIZIONI GRATIS DA PARTE DI STUDENTI UNIVERSITARI

Chi è alle prese con gli esami di riparazione si potrà rivolgere a loro. L'iniziativa è promossa da una rete di associazioni Castelfranco – Tornano gli esami di riparazione. Tornano le ripetizioni. E si "bruciano" un sacco di soldi. Ci sono i corsi di recupero, ma tanti studenti alla prese con un voto da rimediare poi si ritrovano costretti a ricorre alle ripetizioni private. E i costi possono arrivare anche ai 50 euro all'ora, se ci si rivolge ad un professore.

Ecco allora che una rete di associazioni castellane – Lo Sprinfandone, La Locomotiva, Buenaventura e Fram_menti – si sono organizzate per abbattere i costi, ottenendo per questo anche dei finanziamenti regionali e da parte del Centro di servizio per il volontariato di Treviso. L'iniziativa prevede che siano gli studenti universitari a fare da insegnanti per il periodo necessario a quegli studenti che devono recuperare durante l'estate. "Gli studenti universitari – spiegano gli ideatori del progetto – sono una risorsa enorme di preparazione e competenza, perché non utilizzarla? In questo modo loro potranno mettere da parte un po' di soldi durante l'estate, dato che riusciremo a retribuirli regolarmente con i finanziamenti ricevuti, e i ragazzi delle superiori potranno avere un valido supporto per recuperare le lacune, senza pesare sulle famiglie". Per informazioni: Questo indirizzo e-mail รจ protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .