CASTELFRANCO-(MC) È Alberto Corletto il nuovo presidente del Circolo Culturale Buenaventura. Nonostante da oltre un anno il circolo non abbia più uno spazio dove fisicamente organizzare eventi e proporre iniziative, il Buenaventura non è morto e continua ad eleggere il proprio direttivo. E Corletto, braccio operativo e punto di riferimento per anni del circolo di via Circonvallazione Ovest, è stato eletto nuovo presidente. Gli altri componenti del nuovo direttivo: Elena Brunato (vicepresidente), Andrea Merlo (tesoriere), Gianfranco Milani (segretario), Massimo Bonaldo, Monica Cassolato, Sergio Gazzola, Barbara Riebolge e Sebastian Stanley. «Obiettivo prioritario del nuovo direttivo – recita una nota diffusa dal Buenaventura - è quello di riaprire un centro culturale legato al territorio, ma con una dimensione e un respiro europeo, aperto ad associazioni, singoli cittadini e pronto a collaborare con le istituzioni. Intenzione, dei nuovi eletti, come da tradizione, è quella di confrontarsi e collaborare con le varie realtà socio culturali della Castellana e di mettersi in rete con gli spazi culturali sparsi nella Regione Veneto. Sempre maggiore è la convinzione che occorra superare la frammentazione per creare opportunità di crescita e di sviluppo nel settore socio-culturale». Rappresentanti del Buenventura parteciperanno a settembre al sessantottesimo meeting della rete europea di Centri culturali Indipendenti Trans Europe Halles, che al momento conta 50 membri in tutta Europa, di cui tre in Italia. Intanto continua la campagna “5 x MILLE" al Buenaventura per continuare ad essere una presenza scomoda!” (Cod Fisc. 9 0 0 0 8 2 0 0 2 6 4).